POWER UP
in Italia: UCSA

In Italia POWER UP realizzerà un progetto pilota nei quattro comuni campani (uniti in un’entità denominata UCSA).

Il raggruppamento di San Giuseppe Vesuviano, Palma Campania, San Gennaro Vesuviano e Striano è uno dei 6 piloti europei che fungono da “living lab”: ciascuno di loro implementerà nuovi modelli di business intorno alle energie rinnovabili o ai servizi di efficienza energetica insieme alle famiglie colpite dalla povertà energetica e con il supporto degli stakeholder locali (comuni, organizzazioni sociali, utilities energetiche, cooperative di cittadini, ecc.).

0
Popolazione dei 4 comuni aderenti ad UCSA
0 %
Percentuale di povertà energetica a livello nazionale nel 2021
copyright UCSA
copyright UCSA

POWER UP in generale

POWER UP è coordinato da Energy Cities ed è supportato da istituzioni accademiche quali l’University of Manchester e da esperti quali SINLOC, un’azienda di consulenza e di supporto per investimenti. Azioni concrete sono attuate dalle città pilota e dagli esperti nazionali del progetto Power Up:

il Belgio: Eeklo e la cooperativa belga Ecopower
I Paesi Bassi: Heerlen
la Spagna: Valencia con Las Naves e Valencia Climate and Energy Observatory
Macedonia del Nord: Skopje con AD GES Skopje, Macedonian Anti-Poverty Platform
Repubblica Ceca: Roznov pod Radhostem con SEMMO
Italia: UCSA – San Giuseppe Vesuviano, Palma Campania, San Gennaro Vesuviano, Striano

Il progetto Power Up vuole promuovere la nascita di operatori locali del mercato dell’energia che includano nei loro obiettivi anche quelli sociali e ecologici. Vi chiederete perché? Perché i servizi energetici posso ridurre la povertà energetica se prodotti localmente.

Questi imprenditori socialmente impegnati possono coinvolgere famiglie vulnerabili per co-progettare nuove ipotesi di business nelle aree relative alla produzione di energia da fonti rinnovabili e all’efficientamento energetico. Sei aree in Europa, dalla Spagna alla Macedonia del Nord svilupperanno dei progetti pilota.

Il tema della povertà energetica

Secondo Eurostat nel 2018 la regione Campania ha la più alta percentuale di persone a rischio di povertà o esclusione sociale in Europa (53% della popolazione totale). Inoltre, il territorio dell’UCSA ospita anche una cospicua presenza di comunità dei Balcani, dell’Europa orientale, del Nord Africa, della Cina e del Bangladesh. L’attuale fornitura di indennità statali e sovvenzioni a gruppi vulnerabili e poveri fornisce dati sufficienti per identificare le potenziali persone colpite dalla povertà energetica. Tuttavia, i dati non sono né centralizzati né consolidati a livello locale.

Lo sforzo congiunto tra l’UCSA e i servizi sociali dei 4 comuni aiuterà l’integrazione dei dataset per consentire una comprensione molto più ampia del problema della povertà energetica, rispetto ai dati Eurostat per la Campania. La grande partecipazione della comunità durante la pandemia ha creato un terreno fertile per la cooperazione e per promuovere un forum permanente su questo tema che consenta il contributo di ogni gruppo (religiosi, associazioni, ecc.) operante a livello locale.

Produzione di energia rinnovabile e comunità energetiche

Ad oggi non ci sono progetti già finalizzati che attivino comunità energetiche sul territorio campano, ma i 4 comuni si impegnano a sfruttare al meglio l’opportunità della prossima normativa su REC e CEC affinché le energie rinnovabili vadano a beneficio dei propri cittadini, compresi i più vulnerabili. Si stima che il solare fotovoltaico in tre comuni dell’UCSA abbia una potenzialità di oltre 40 MWp, con una produzione prevista di oltre 54.700 MWh/anno, corrispondenti al 44% dei consumi elettrici totali dei tre comuni (124.141 MWh-baseline 2008) e a 37.700 t/anno di CO2 evitate.

Italian Partner

UCSA è l’Ufficio Comune per la Sostenibiltà Ambientale creato nel 2016. Raggruppa i comuni di Palma Campania, San Gennaro Vesuviano, San Giuseppe Vesuviano and Striano.

https://ucsa.eu

Non esitate a contattarci!

Ente locale associato

Ogni area pilota ha un altro ente locale nella propria regione che ha espresso la volontà di seguire e replicare l’esperienza generata da Power UP.

Risorse

Torna a visionare questa pagina per accedere agli aggiornamenti prodotti nei prossimi mesi